Riparazioni scheda madre e circostanze avverse

Riparazioni scheda madre e circostanze avverseRiparazioni scheda madre e circostanze avverse
lunedì 7 Giugno 2021

Riparazioni scheda madre, è certo che vale la pena farlo. Ma è questo il problema o è l’alimentatore di corrente? Domande e risposte per un PC funzionante.

Riparazioni scheda madre e son dolori. Ma non è detta l’ultima, perché a volte non lo sono affatto. Se la scheda madre (in lingua inglese mainboard o motherboard) non funziona, questa infatti si può semplicemente sostituire o riparare. Una volta effettuata la sostituzione svaniscono ansie, preoccupazioni, e via si può ricominciare a produrre al PC. Una scheda madre nuova costa relativamente poco, grosso modo si parte dai 60 euro. Quindi per riavere un computer funzionante non serve acquistarne un altro, no in assoluto. Ma andiamo con ordine.

Cos’è una scheda madre?

Vista “nuda” senza il case del PC o del laptop che la protegge, la mainboard sembra una foto di un notevole centro urbano visto dall’alto da un satellite di Google Maps. Un prodigio della scienza. La mainboard è davvero un hub in cui l’hardware intero del PC arriva e va. La scheda madre – e con questo nome che richiama la fertilità si spiega tutto un po’ meglio – dicevamo accoglie in sé quasi ogni componente del nostro PC o Notebook e potrebbe ospitarne anche altri di nuovi. Per capirci ancor più chiaro. Alla scheda madre si connettono le periferiche delle porte USB, la scheda audio e quella video, il lettore CD, l’alimentatore di corrente e molto altro. Per esempio nei computer più vecchi, alla scheda madre si collegava anche il lettore floppy disk, la tastiera e il mouse con ingressi dedicati diversi dalle porte USB di oggi.

Scheda madre se il condensatore non va

La scheda madre è in sostanza un prestampato dove passano i circuiti. Questo prestampato è costituito da diversi strati, di cui uno di grande spessore in rame, utile a dissipare istantaneamente il calore dalla mainboard stessa. Sulla superficie della scheda madre, l’occhio attento nota inoltre i condensatori elettrolitici. Il malfunzionamento di questi ultimi può essere una delle cause che ti porteranno alla riparazione della scheda madre. A proposito, qui sull’autorevole sito cnet.com, per i nerd e veri amatori dell’elettronica, c’è un corso gratuito approfondito su come riparare la mainboard per Android. Altrimenti il consiglio è davvero di lasciare perdere il fai da te e riferirsi all’esperto informatico per la riparazione scheda madre.

Puoi riparare una scheda madre?

Ripetiamo che sul farlo da solo è meglio lasciare perdere. Ma un tecnico informatico è certamente in grado di farlo e soprattutto può valutare se vale la pena fare la riparazione della scheda madre o la sostituzione. Se il problema fosse solo uno o più condensatori, il tecnico informatico lo/li può dissaldare e sostituire con pezzi nuovi. Potrebbe valere la pena di fare ciò, nei casi di computer molto vintage di cui non si trovano più schede madri nuove compatibili con il tuo PC.

Pericoli del fai da te nelle riparazioni della scheda madre

La riparazione/sostituzione della scheda madre è una delle operazioni più complesse in termini di riparazione. Soprattutto nei laptop questa è estremamente difficile perché gli spazi sono ridotti. Comunque, come dicevamo, alla scheda madre si collega di tutto e di più, e per riparare ci vuole assolutamente l’expertising del tecnico informatico. Il sito di Hewlett-Packard (HP), qui in inglese ci dà un’esaustiva lista di cosa accade se la mainboard non va e sulle procedure da adoperare per cambiarla. La compatibilità della scheda madre è davvero la cosa forse più importante.

Capire quale modello di scheda madre ti serve

Per capire quale scheda madre può essere compatibile con il proprio PC o laptop, su Windows segui queste procedure.

  • Clicca l’icona col logo Windows sulla tastiera in basso
  • All’interno del menu “Start” scrivi “prompt dei comandi” e selezionalo (avrai accesso ai dati della scheda madre)
  • Fai uno screenshot e saprai così le coordinate di cosa stiamo parlando per acquistare una scheda madre.

L’enciclopedia del “Come fare”, WikiHow.it descrive questa operazione con ancor più dettagli qui.

Ti chiedi se valga la pena una riparazione della motherboard

Sì assolutamente, perché a fronte di dover acquistare un computer nuovo la spesa sarà sicuramente di molto inferiore. Fare riferimento all’esperto informatico significa non rischiare di acquistare la scheda sbagliata.

Riparazione mainboard quanto costa?

Il centro specializzato è in grado di effettuare una riparazione scheda madre con una spesa che si aggira mediamente intorno ai 100 euro. Il prezzo di solito include la manodopera, la scheda madre e la relativa ricerca della compatibilità della stessa. Ovviamente dipende però dal tipo di scheda madre che avevi. Se fai gaming oppure utilizzi il computer a scopo professionale e ne possiedi uno ad alte prestazioni i prezzi sono diversi.

Quando si frigge la scheda madre

Se sei arrivata/o fin qui è perché il tuo PC o laptop non funziona e qualcuno probabilmente ti avrà detto che “hai fritto la scheda madre”. Infatti uno dei sintomi della rottura della scheda madre è proprio un odore sgradevole di gomma bruciata, o meglio un odore chimico proveniente dall’interno del computer. Un altro sintomo è il malfunzionamento delle periferiche, che faticano ad avviarsi per esempio quanto connettiamo una stampante o una penna USB. Può altrimenti succedere che il computer non si accenda affatto, o che si spenga senza motivo. Anche le schermate blu ripetute e messaggi di allerta sono un sintomo inequivocabile.

Riparazioni scheda madre o anche no

Attenzione perché la scheda madre è bella tosta, e alcuni dei sintomi menzionati sono tipici di altre “patologie” del nostro PC. Per esempio potrebbe trattarsi semplicemente dell’alimentatore di corrente che non funziona. Per capirlo serve controllare la BIOS, e magari aggiornarla, che è poi il test più affidabile per vedere se la scheda madre si sia danneggiata o meno. Il sito web dedicato al supporto dei computer Lenovo ne parla qui.

Perché si rompe la scheda madre

La scheda madre si rompe raramente, dopo comunque molti anni di usura. Fra le cause:

  • Polvere
  • Caduta del laptop
  • Residui di peli di animali domestici
  • Sporcizia che si accumula trascinata dalle ventole

Ma possono esserci anche dei difetti di fabbricazione. In più il malfunzionamento di alcuni dei componenti a cui la motherboard “si attacca” potrebbe essere la causa della rottura della stessa. Tuttavia la riparazione è un atto dovuto e semplice, come parlavamo qui su fixyu.it anche per contrastare l’obsolescenza programmata delle case madri e per un pianeta più green.

FixYu nasce per farti risparmiare tempo e denaro. È il primo portale online attivo su Bologna, che ti permette di riparare il tuo device (Smartphone, PC, Tablet) scegliendo comodamente il punto di assistenza preferito o più vicino a te.

FixYu si rivolge a te che sei un privato, un professionista e un’azienda: ripariamo il tuo device elettronico e ti offriamo assistenza tecnica con la possibilità di richiedere preventivi e scegliere la soluzione più adatta alle tue necessità. Con FixYu puoi fare tutto online: prenotare la riparazione, richiedere servizio di ritiro o consegna presso il proprio domicilio oppure presso un FixYu Point. Puoi conoscere lo stato di avanzamento dell’ordine grazie a un’area riservata. Grazie alla sua facilità di utilizzo può essere usato da tutti e permette di trovare subito la migliore soluzione al tuo problema facendoti risparmiare tempo.